Home Degustiamo Abbinamenti cibo-vino Come abbinare un Metodo Classico a Dosaggio Zero: la proposta della Sommelier...

Come abbinare un Metodo Classico a Dosaggio Zero: la proposta della Sommelier Vanessa Rottin

Autore

Data

Categoria

Vanessa Rottin, Sommelier AIS e Wine Consultant Baccominore, ci spiega come abbinare un Metodo Classico a Dosaggio Zero.

IL METODO CLASSICO

Gli spumanti Metodo Classico sono vini molto versatili, che possono essere abbinati a tutto pasto.

Il segreto per un abbinamento perfetto è quello di riconoscere le varie tipologie di Metodo Classico in base alla quantità di residuo zuccherino: Pas Dosè, Extra Brut, Brut, Extra Dry, Sec, Demi-sec e Dolce. Si va da 0 a 3gr di zucchero di un Pas Dosè sino a 50gr per litro per il Dolce.

Esistono due principi che guidano l’abbinamento di un vino al cibo:

  • Per analogia: quando si abbina un vino a un cibo con caratteristiche simili per amplificarne gli aromi o il gusto (es: vino dolce con dessert)
  • Per contrasto: quando si abbina un vino a un cibo con caratteristiche opposte per smorzarne il gusto (es: un vino con una certa sapidità e acidità con un piatto grasso)

COME ABBINARE UN METODO CLASSICO A DOSAGGIO ZERO: LA RICETTA DEL SOMMELIER

A cura di Vanessa Rottin, Sommelier AIS

Vanessa Rottin, Sommelier AIS

Oggi Vanessa Rottin, creatrice di “Degustando a Casa tua“, ci spiega come abbinare il Metodo Classico a Dosaggio zero “Albis” della cantina Cobue.

Albis è un “Blanc de Noirs”, un Metodo Classico derivante da uva rossa. Il vitigno è il Groppello, un autoctono della zona a bacca rossa, vinificato in bianco. I terreni della zona di produzione di questo vino sono di origine morenica. Questi terreni sono composti in prevalenza da argilla, che conferisce struttura ed acidità e da calcare, che dà mineralità e sapidità e freschezza.

E’ un vino molto “diretto”, con una spiccata mineralità al naso, unita a una nota agrumata fresca. Il gusto è elegante, con una bella freschezza che accompagna la sapidità ben presente, chiudendo con un finale di mandorla.

Per questo vino Vanessa ha scelto un abbinamento a contrasto, degustandolo insieme a un piatto molto grasso e calorico per ripulire il palato. I cibi grassi chiamano vini efferverscenti e ricchi di sapidità e acidità come questo.

Il piatto in abbinamento scelto da Vanessa è molto semplice da preparare: Uovo a occhio di bue su letto di stracciatella con una fetta di salame cotto. La grande acidità e mineralità, unita alla bollicina, permette di pulire perfettamente il palato dalla grassezza del piatto.

Trovi la ricetta di Vanessa, insieme alla degustazione di questo vino nel video di seguito:

Puoi acquistare Albis Metodo Classico insieme agli altri vini selezionati da Vanessa QUI

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here