Home Degustiamo Abbinamenti cibo-vino Ricette di Natale e Vino: 4 Abbinamenti da Nord a Sud

Ricette di Natale e Vino: 4 Abbinamenti da Nord a Sud

Autore

Data

Categoria

La preparazione del menù natalizio è uno dei momenti più impegnativi dell’anno. Si inizia anche giorni prima a cucinare e, cosa più importante, ogni componente della famiglia, tra mamme, nonni, zii e nipoti, ricopre un ruolo ben definito che si ripete ogni anno, qualsiasi cosa accada.

Da nord a sud le ricette sono davvero varie, ma ciò che le accomuna tutte è di essere tutti piatti che provengono dalla tradizione e che, in onore della festività, diventano un concentrato di calorie senza le quali non sarebbe Natale.

Questa festività rappresenta un momento per stare in compagnia della famiglia, ma soprattutto per gustare ottimi vini, tutti perfettamente abbinati e pensati mesi e mesi prima. Volete sapere se li avete scelti bene? Ecco le quattro regioni fortunate.

QUATTRO PIATTI, QUATTRO REGIONI, QUATTRO VINI

In Emilia-Romagna non è Natale senza tortellini in brodo, ovviamente in brodo di cappone per non sbagliarsi! Ma sapete quale vino si abbina perfettamente a questo tradizionalissimo piatto? Per rimanere su prodotti locali, si sposa benissimo con il Sangiovese: noi proponiamo il Sangiovese Superiore Girapoggio dell’azienda Bissoni, fruttato, di media struttura e al contempo elegante.

Signore e Signori, ecco a voi l’abbacchio con patate! Cibo laziale antichissimo, ma soprattutto sacro. L’abbacchio non si tocca, non si cambia e non concede varianti. Mai! Un ottimo vino da abbinare a questa pietanza è sicuramente il Volgente dell’azienda Laziale Mazziotti, un blend di Merlot, Cabernet Sauvignon e Sangiovese che affina per 12 mesi in Barriques. Ha una struttura ed un tannino che si sposa perfettamente con la grassezza ed untuosità  di questo piatto.

Se scendiamo un po’ più a sud ci ritroviamo magicamente in Molise, dove il Natale è caratterizzato da una cucina schietta, piatti semplici e pochi fronzoli. Il piatto tipico natalizio? Le Scarpelle, ovvero frittelle dorate arricchite da pezzi di baccalà, filetti di alici o tocchetti di cavolfiore sbollentati. Il vino perfetto? Moscato Del Molise Dop dell’azienda Tenute Marta Rosa: la sua invitante freschezza e aromaticità si bilancia perfettamente con questo tipo di piatto ed il sapore spiccato delle alici.

Facciamo un tuffo in mare e spostiamoci in Sicilia. Non esiste un piatto con un nome più azzeccato di questo: il falsomagro. Si tratta di un enorme involtino ripieno di tutto: uova, mortadella, caciocavallo e lardo. Una cosa leggera, insomma. Il vino più indicato per questa meravigliosa pietanza è sicuramente il Nerello Mascalese IGP dell’azienda Baglio Aimone, dal profumo intenso e caratterizzato da sentori di more selvatiche e marasca con i suoi tannini bilancia la grassezza dell’involtino.

Hai già trovato il vino giusto per il tuo Natale? Chiedi supporto ai sommelier di Baccominore o acquista una delle nostre box regalo: farai un’ottima figura al pranzo del 25 dicembre!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here